Wellness Oasi

Massaggi / Connettivale

Stampa

Il massaggio del tessuto connettivoŔ una terapia riflessogena che agisce sul sistema nervoso vegetativo, centrale, a livello degli organi interni e dei loro sistemi, e come tale si basa sulla teoria delle zone riflesse del neurologo inglese Henry Head, secondo la quale gli organi interni sono collegati attraverso vie nervose con regioni cutanee ben definite.

Azione

Grazie a questi collegamenti nervosi, la malattia di un organo interno provoca alterazioni anche nella zona riflessa corrispondente, con eventuali ripercussioni sul tessuto connettivo sottocutaneo: nelle regioni interessate la cute risulta ispessita, mentre il tessuto connettivo sottocutaneo presenta rigonfiamenti o depressioni. Con il massaggio connettivale si va a curare in maniera mirata il tessuto sottocutaneo colpito. Il trattamento agisce innanzitutto a livello locale, (diminuzione del tono muscolare, rilassamento degli organi interni, ecc.), che generali (aumento del metabolismo e regolazione del sistema nervoso vegetativo).

Con il massaggio del tessuto connettivo, si cerca di influenzare gli organi interni partendo da uno stimolo a livello cutaneo, sfruttando lĺeffetto cuto-viscerale. Lavorando una determinata zona cutanea, per via riflessa si agisce negli organi interni corrispondenti e sulla loro patologia.

╚ una tecnica manuale che consiste nel creare un impulso meccanico tramite una trazione digitale (stiramento cutaneo), utilizzando il polpastrello del dito medio e anulare.

Questo impulso Ŕ rivolto in particolare allĺepidermide, al derma, al tessuto sottocutaneo nonchÚ alle fasce muscolari.

Indicazioni

  • problemi funzionali a carico degli organi interni
  • problemi vegetativi malattie croniche
  • problemi circolatori linfatici, venosi e arteriosi
  • stadi postraumatici
  • sindromi mialgiche collagenosi
  • sindrome di sudeck
  • aiuto ad una miglior funzione fisiologica degli organi

Copyright © 2005-2008, Wellness Oasi - Tutti i diritti riservati